MENU

News

AMBIENTE LAVORO, LA SICUREZZA AL CENTRO
2014-10-07

AMBIENTE LAVORO, LA SICUREZZA AL CENTRO

Dal 22 al 24 ottobre la nuova edizione della manifestazione Ambiente Lavoro

Dal 22 al 24 ottobre il Quartiere Fieristico di Bologna si tinge di Sicurezza. Ospiterà infatti Ambiente Lavoro, l’unica manifestazione interamente dedicata alla Salute e alla Sicurezza nei luoghi di lavoro. Tre giorni di esposizioni e convegni, attività e workshop rivolti agli operatori del settore, ma anche a un pubblico più vasto di imprenditori e lavoratori interessati a confrontarsi e dialogare sui temi della sicurezza con l’obiettivo di aggiornarsi e implementare le proprie conoscenze e le novità in materia di formazione alla sicurezza.

Tema centrale di questa quindicesima edizione del salone sarà l’emergere delle malattie professionali. Un terreno ancora poco esplorato, ma a cui la Project Manager Pavarelli e i suoi collaboratori hanno saputo guardare come a una questione di carattere fondamentale per migliorarsi e perfezionarsi nell’ambito della salute sul lavoro. “L’emergere delle malattie professionali – ha dichiarato Pavarelli - deriva da una maggior consapevolezza dei lavoratori e dei professionisti preposti a rilevarle e controllarle.”
Di malattie professionali è importante parlare, per educare i lavoratori a riconoscerle e i datori di lavoro a non trascurarle. I dati INAIL, tra l’altro, confermano quelli di AmbienteLavoro. Entrambe gli istituti hanno infatti rilevato che nel 2012 le malattie professionali hanno subito un incremento del +53% rispetto al 2008, a fronte di una costante diminuzione dei lavoratori. Un dato che non può lasciare indifferenti. AmbienteLavoro sarà l’occasione per parlarne e analizzarlo, portando sul tavolo della discussione future tecniche di prevenzione e protezione, metodi di in-formazione e tecnologie per la sicurezza.

Anche quest’anno, dopo il successo del precedente, l’evento è gemellato al ben più anziano Salone dell’Innovazione Edilizia (SAIE), che festeggia la sua cinquantesima edizione. Gioco forza che nel 2013 ha prodotto numeri importanti: 175 espositori, 14mila visitatori, 52 istituzioni e associazioni coinvolte e ben 185 tra convegni e seminari. Una partnership vincente che nel corso degli ultimi due anni ha saputo ideare uno spazio comune per parlare dei prodotti, delle nuove tecnologie e dei nuovi servizi per la sicurezza nel settore edile e cantieristico.

Convegni e attività specifiche, però, riguarderanno anche i temi del rischio incendio – con lo spazio NoFire – e il sempre sottovalutato tema dei rischi corsi da chi per lavoro passa molto del proprio tempo lungo le strade. Questo spazio si chiamerà StradeSicure, un progetto di cui la Project Manager Marilena Pavarelli si ritiene molto orgogliosa.

Il biglietto costa 10€ se aquistato online direttamente sul sito ufficiale della manifestazione AmbienteLavoro, 15€ se acquistato in loco. È valido per tutti e tre i giorni dell’evento, dalle 9.0 alle 18.00. il biglietto per AmbienteLavoro, inoltre, consente anche l’ingresso a SAIE.