MENU

News

RESPONSABILITA' DEI LOCATORI NELL'AMBITO DELLA SICUREZZA
2016-03-24

RESPONSABILITA' DEI LOCATORI NELL'AMBITO DELLA SICUREZZA

Articolo a cura dell'Ufficio Tecnico di Gruppo Sfera Srl

Anche i locatori di immobili potenziali responsabili dei morti sul lavoro 

IN DUE PAROLE: 

  1. ANCHE I LOCATORI RESPONSABILI DELLA SICUREZZA DEI LAVORATORI impiegati negli edifici da loro affittati
  2. Oltre ai TITOLARI DELL’ATTIVITA’ potrebbero essere CONDANNATI ANCHE I PROPRIETARI DEGLI IMMOBILI
  3. Aspetti quali ad esempio INADEGUATEZZE DELLE VIE DI FUGA E LOCALI ADIBITI AD USI DIFFERENTI da quelli specificati nel contratto sono IMPUTABILI AI LOCATORI
  4. Un significativo e NUOVO PASSO AVANTI DELLA GIURISPRUDENZA

 IN DETTAGLIO: 

Prendendo in esame l’accaduto di Prato, risalente al 1°Dicembre 2013 e conclusosi con sentenza di condanna a carico dei locatori, oltre che del datore di lavoro, si evince come all’INAIL sia stato ampliato il diritto all’azione di regresso anche nei confronti di persone del tutto estranee al rapporto di lavoro.

I locatori – a conoscenza delle inadeguatezze strutturali – diventano anch’essi responsabili delle conseguenze di infortuni occorsi a chi opera e opererà all’interno degli immobili.

Secondo il giudice che ha seguito il caso di Prato le inadeguatezze strutturali dell’edificio – note ai locatori – erano condizioni sufficienti a rendere lo stesso non idoneo ad essere affittato per un uso industriale.

Nel caso in esame, all’INAIL, chiamato in causa come parte civile, è stata riconosciuta una provvisionale di 500MILA EURO.  

APPROFONDIMENTO TECNICO:

Un proprietario che affitta dei locali conformi,  e a questi vengono poi effettuate modifiche che lo rendono inadeguato (all’insaputa del proprietario), lo stesso non sarà coinvolto in azioni di regresso da pare dell’INAIL.

E’ certo che se il proprietario è a conoscenza di inadeguatezze strutturali dell’edificio allora verrà molto probabilmente (quasi SICURAMENTE) chiamato in causa.

Al di la’delle inadempienze commesse dall’imprenditore, il locatore ha precisi obblighi nei confronti dei soggetti terzi.

Affittando locali non idonei, il  proprietario non solo viola le  obbligazioni principali del locatore sancite dal Codice civile, ma anche le disposizioni del Testo unico in materia edilizia che interessano tutti coloro che effettuano interventi su edifici esistenti che possano influire sulle condizioni di sicurezza.

A tutela dei proprietari èquindi utile una valutazione degli immobili ai requisiti di sicurezza, prima di tutto in forma preliminare, ma anche a contratti già in essere.

 

Ufficio Tecnico – Gruppo Sfera Srl

tecnico@grupposferasrl.it

039.92.17.184